mercoledì 26 maggio 2010

E' finito LOST

Potrei iniziare in due modi questo post, uno sarebbe: "FINALMENTE è FINITO LOST" un altro modo sarebbe: " PECCATO CHE è FINITO LOST" si perchè che ci crediate o no questa favolosa serie è giunta alla sua ultima puntata, lascio a voi la scelta su quelle delle due frasi sia più azzeccata. Approfitto comunque di questo epico momento per parlare di un gioco che ho finito negli ultimi tempi: Lost via domus per xbox 360. Su questo gioco sono state dette una miriade di cose e non tutte sono positive come ben saprete, io nonostante tutti questi attacchi, me lo sono comprato ugualmente. L'ho portato a termine in tre giorni secchi, giocandoci non più di due ore al giorno quindi un totale di circa sei ore, che mi sono fruttate più di 600 G, non male per il mio gamescore. Il gioco in se per se non è pessimo, io a tratti l'ho trovato molto coinvolgente, anche se presenta alcuni limiti tecnici non indifferenti, come muri invisibili e un free roaming non sempre azzeccato. Una delle cose che mi è piaciuta di più è il fatto che interagiamo si con i protagonisti della serie durante la nostra vventura, ma non impersoniamo uno di loro bensi un personaggio che non è presente nella serie vista in tv, un personaggio quindi inventato di sana pianta per l'occasione! dulcis in fundo, questo gioco l'ho pagato davvero una stupidata, un euro per l'esattezza, non si può non acquistare un gioco ad un euro qualsiasi gioco sia.

venerdì 14 maggio 2010

ultimi acquisti: giochi nes


Girovagando per i mercatini mi sono portato a casa 9 cartucce Nes conservate in perfetto stato. Non possiedo ancora la console, ma è gia un pò di tempo che l'ho inserita nella mia "lista degli acquisti" non credo che la mia collezione nes crescerà molto, infatti ho deciso di puntare su una ventina di titoli circa (pochi ma buoni, non rari ma giocabili), che esigo in condizioni molto buone visto che voglio esporli in casa in uno spazio apposito. Da un pò di tempo ho deciso infatti di cambiare il mio modo di collezionare per quanto riguarda i Retrogames dedicandomi ad una serie ben determinata. prima di fare però questo radicale cambiamento a livello collezionistico, che comportarà la vendita di molto materiale, Volevo  rendere onore a  quella che è stata la mia prima console il nes, acquistando qualche pezzo, e prossimamente una console boxata.

lunedì 10 maggio 2010

Retrospettive: DUCK HUNT

Duck Hunt è un gioco mitico e nonostante la sua età e la sua semplicità, è probabilmente il miglior SPARATUTTO CON PISTOLA uscito per il NES. Il FAMOSO cane PROTAGONISTA DEL GIOCO vivrà a lungo nei ricordi dei giocatori attraverso la sua risata. Se i programmatori AVESSERO permesso ai giocatori di SPARARGLI, credo che sarebbe morto centinaia di milioni di volte.


 Il gioco è stato venduto in bundle con un sacco di versioni "Action Set" e "Deluxe Set" della console, ma era anche in vendita separatamente.



Questo gioco è un adattamento del gioco Duck Hunt (edito sempre da Nintendo) pubblicato nel 1977, che è una sorta di tiro al piccione elettronico. Si tratta di un piccolo proiettore che invia le anatre sulla parete e una pistola per sparargli. oggi questo è diventato un'oggetto da collezione molto ricercato.
 
Il gioco ha tre modalità:
  • La prima modalità richiede al giocatore di cacciare anatre una per una. In questa modalità un secondo giocatore può usare il secondo controller per comandare l'anatra. anche se molto divertente il controllo dell'anatra risulta poco maneggievole.
  • La seconda modalità richiede al giocatore di cacciare anatre in coppia;
  • La terza modalità richiede al giocatore di sparare ai piattelli, due a due.