domenica 28 febbraio 2010

Cronache di un videogiocatore: Silent hill Shattered memories ps2

Venerdi ho acquistato l'ultimo titolo di casa Konami, non l'ho ancora portato a termine ma posso gia fare una piccolissima analisi riguardo a quello che mi sono trovato davanti agli occhi. non c'è niente da fare anche se uscisse il videogioco più brutto del mondo ma sopra ci fosse scritto Silent Hill, lo comprerei lo stesso, sono incorreggibile, prontamente quindi questo venerdi mi sono fiondato nel negozio del caso a comprare la mia copia; sinceramente ho optato per la versione ps2, data la differenza di prezzo con quella wii, ma anche perchè avendo gia molti titoli per questa serie su piattaforma sony non ho voluto diversificare più di tanto la mia collezione. Infilando questo gioco nella mia play due ho rivissuto le stesse sensazioni di quando infilai il disco di fear effect 2 nella mia ps1 :) credo infatti di trovarmi al canto del cigno di questa console. Almeno per quanto riguarda il mercato europeo, per quello giapponese... chissà! :) tornando al gioco devo ammettere che in qualche maniera sono riusciti a svecchiare il  gameplay originale di questa serie, infatti adesso le sessioni di esplorazione sono distaccate da quelle di combattimento, che aimè consistono solo nello scappare dalle aberrazioni che troveremo durante il gioco, bene o male che sia questo si rivela un cambiamento rispetto al passato. Un'altra cosetta interessante è la seduta di psicanalisi che fa da sfondo a tutto il gioco, infatti ci verranno costantemente somministrati dei piccoli test, ed in base alle risposte che daremo, il gioco si comporterà di conseguenza caratterizzando ogni volta l'indole dei personaggi che incontreremo in maniera diversa. Non mi pronuncio di più per non svelare troppo del gioco, che comunque ha una storia molto carina e godibile, ma sopratutto perchè non l'ho ancora portato a termine!

sabato 27 febbraio 2010

Must Have Ps1: guida all’acquisto!


Dopo diverse richieste, nel fare una mia classifica personale per quanto riguarda una non ben determinata console, ho deciso di incominciare col parlare di titoli per Ps1, le ragioni sono molteplici, tra le più rilevanti c’è il fatto che è stata la mia prima vera console sfruttata a dovere. In realtà ho iniziato con il Nes ma l’ho acquistato troppo tardi e non me lo sono goduto come avrebbe meritato. Tornando a bomba per quanto riguarda la classifica, non farò una top ten vera e propria, secondo me avrebbe poco senso. Cercherò piuttosto di fare delle liste di titoli per chi volesse iniziare a collezionare videogiochi per Ps1. Tengo a precisare che queste sono solo le mie idee personali, e magari non troverete tutti i titoli che avreste voluto trovare per questa piattaforma, oltretutto non è detto che un titolo inserito sia stato per forza un blockbuster! Può essere semplicemente un videogioco che è stato capace di intrattenere e divertire anche soltanto me!


Lista numero 1: Solo I migliori

Ho pensato questa lista per chi non ha particolari pretese, ed è capace di cambiare genere di gioco molto facilmente, un giocatore molto trasversale insomma. I seguenti 30 titoli compongono una collezione di tutto rispetto, credo che acquistandoli tutti  un giocatore possa giocare per almeno 5 anni senza mai annoiarsi. Nel compilarla ho tenuto necessariamente conto della fruibilità di alcuni titoli con particolari attenzioni alla localizzazione in Italiano. Non mi sento infatti di proporre un Jrpg che non sia localizzato in italiano, stesso discorso per un avventura. Alla stessa maniere non me la sento di consigliare uno sparatutto giapponese quando esiste la conversione europea, questo perche questa lista è fatta si per dare un’idea di

lunedì 22 febbraio 2010

Eccezionale Concorso con videogiochi in Palio!!!!

Per festeggiare le imminenti 3000 visite al mio blog raggiunte in meno di un anno, e per premiare quindi chi in tutto questo tempo mi ha seguito ed ha avuto il piacere di leggermi, ho deciso indire un concorso cosi strutturato:

Concorso per la miglior RECENSIONE inviata dagli utenti!

Tema del concorso: Occorre recensire un videogame a vostro piacimento, per una piattaforma sempre a vostro piacimento (xbox, xbox 360, playstation 3, ps1, ps2, snes, megadrive, etc.etc.). La recensione può riguardare qualsiasi piattaforma, compreso il settore dei retrogames, può essere ad esempio un titolo per Nes.

Regolamento: Al concorso può partecipare chiunque (Staff incluso), senza limiti di età o sesso, per partecipare dovrete semplicemente essere iscritti al mio blog come miei sostenitori (per chi avesse dei problemi in fase di registrazione può sempre contattarmi, sono a vostra completa disposizione). La recensione deve necessariamente essere in formato testo, non deve superare le 500 parole o  i 3400 caratteri spazi inclusi, può contenere immagini allegate. La recensione deve necessariamente essere inviata al mio indirizzo di posta elettronica gerryscotty@alice.it . il concorso ha inizio oggi : lunedi 22 febbraio 2010  La scadenza del concorso è fissata per mercoledi 31 marzo 2010 alle 24:00.
Mano a mano che mi arriveranno I vostri lavori Verranno pubblicati sul Blog, dopo tale data mi riservero due ulteriori giorni per decretare il vincitore. Io sarò il giudice di tale concorso, premierò quello che secondo me è il lavoro più meritevole a mio insidacabile giudizio, che non necessariamente dovrà essere quello più professionale ma potrà essere magari quello che trovo più divertente.  

Premi: il vincitore potrà scegliere solamente uno dei seguenti premi:
  • Videogioco Forza Motosport 3 (nuovo) per xbox 360 
  • Videogioco Madworld (nuovo) per Nintendo Wii 
  • Videogioco Pikmin (nuovo) per Nintendo Wii
I premi saranno spediti il lunedi successivo alla chiusura del contest

per messaggi urgenti o comunicazioni istantanee potete utilizzare la Tag che si trova nella colonna a destra, oppure il mio indirizzo di posta elettronica.
Ricordandovi che resto a vostra disposizione per ogni chiarimento, e che potete commentare tranquillamente questo Post,vi auguro un grosso "in bocca al lupo!!!"

sabato 20 febbraio 2010

Ci sono anchio

Ciao a tutti sono Samig1983 e da oggi faccio anchio parte dello staff di questo blog,di mio gia gestisco un blog che vi inviterei a visitare ecco il link www.videoludicapalermo.blogspot.com questo blog lo creato per mia passione personale e per far conoscere la mia piccola attivita dedicata al mondo dei videogiochi e dell'informatica insieme al mio carissimo amico Mao-t.
Ringrazio Gerry per avermi dato la possibilita di far parte di questo staff e spero di poter contribuire al meglio.

VENETICA


Un malvagio negromante è riuscito ad ingannare la Morte e ora cerca di conquistare il mondo. Solo la figlia della morte, la cui esistenza è stata fino ad oggi un segreto, ha i poteri necessari per sconfiggere il potentissimo mago e per ristabilire l’equilibrio nel mondo. Completamente ignara del proprio destino, Scarlett deve imparare ad utilizzare i propri poteri per diventare un guerriero formidabile, forte abbastanza per sconfiggere la terribile minaccia che il negromante rappresenta per il mondo dei vivi. Storia ricca ed originale. Stile artistico unico e affascinante. Un enorme mondo di gioco, ispirato alla Venezia dei mercanti, brulicante di personaggi dotati di vita artificiale. Stile di gioco semplice e intuitivo, adatto anche ai giocatori occasionali.


Uscita prevista 26/03/2010

venerdì 19 febbraio 2010

tutti insieme appassionatamente

ciao a tutti sn orzobimbo, da oggi faccio parte dello staff di questo blog pure io! volevo inoltre dire che chiunque ne avesse voglia può aggiungere me e gerry su skype per parlare di qualsiasi cosa anke non inerente ai videogame io e gerry lo facciamo da un 3 mesi ed è nata una bella amicizia quindi invito tutti ad aggiungerci. inoltre voglio ricordare che gerry ha appena aperto una nuova sezione per mettere tutti i contatti skype degli utenti naturalmente di chi ne ha voglia ;)

il mio è : borzy92
quello di gerry è : diupen

Il dilemma del collezionista...

Sicuramente esistono svariati modi per fruire del medium videoludico.
C'è chi, da sempre, compera un gioco, lo spolpa fino in fondo e poi, una volta completato, lo vende o lo scambia o, ancora, lo da in permuta per prendere un nuovo gioco da finire. E così il ciclo si perpetua.

Poi c'è chi, invece, compera un gioco, lo ripone sullo scaffale, ci gioca qualche volta e poi lo lascia lì a rimpinguare la propria collezione, ripromettendosi di trovare il tempo per poterlo giocare fino in fondo.

Andando agli estremi, troviamo chi non compera MAI un gioco, preferendo la via della pirateria sia diretta (scaricando i giochi) sia indiretta (acquistando dagli ambulanti o dagli "spacciatori" di giochi piratati o facendosi copiare i dischi dagli amici).

Ai tempi dei videogiochi a cartucce, invece, c'era chi si organizzava con gli amici per comperare giochi diversi e poi scambiarli.
Chi aveva poi la fortuna di averne uno nei paraggi, poteva sempre rivolgersi a quei negozi che fornivano il servizio noleggio dei videogames.

Tra le varie "categorie" di fruitori di videogiochi, poi si inseriscono, forse un pò forzatamente, dato che di fruizione spesso non si tratta, quei collezionisti che comperano un videogame sigillato e lo lasciano così all'interno della propria collezione.
Il mito del gioco "sealed", sicuramente di valore più alto ma che, a mio avviso, snatura un pò il concetto di videogamer.
E' vero che questo tipo di comportamento collezionistico esiste a più livelli: da chi compera diverse copie di un dato gioco, magari una per edizione (regular, limited, ultra-limited, promo, ecc...) a chi invece compera il gioco solo per collezionarlo, senza mai scartarlo.

Per questi ultimi, ad esempio, io potrei essere un vero incosciente, dato che preferisco di gran lunga comprare un gioco, provare il piacere di scartarne la confezione, leggere tutto il manuale, sentirne l'odore, godermi tutti gli artwork e, poi, finalmente, mettere il disco/cartuccia nell'apposito lettore e godermi il gioco.

Personalmente rientro nella seconda delle descrizioni che ho appena fatto. Compero in modo compulsivo una marea di videogiochi, spesso approfittando dei cestoni delle offerte o degli usati dei negozi o dei siti come eBay. E' rarissimo che io comperi un gioco alla sua uscita, credo di averlo fatto solo per Dragon Quest VIII qualche anno fa e, nel secolo scorso, per Sim Tower per PC.

Poi, ogni tanto, mi piace tirar fuori i giochi dallo scaffale e, pian piano, assaporarmeli tutti, uno per uno.
Altra cosa che adoro fare è metterli sul tavolo affiancati e guardarmi le varie copertine una accanto all'altra (nella mia collezione parziale pubblicata da Gerry potete notare le foto di vari giochi ordinati secondo il criterio Eccelso/Cult di Retrogamer.it).
Spero di poter fare qualche foto più esaustiva dei giochi da acquistati fino ad ora.
Non mi sento di parlare esattamente di collezione, dato che compro con il solo criterio di avere ciò che reputo valido o ciò che realmente incontra i miei gusti (dopo attente valutazioni in giro per la rete, osservando video di gameplay su youtube, provando demo o discutendo con gli amici dei forum che frequento, meno spesso faccio affidamento alle recensioni "ufficiali" di siti e/o riviste, tranne nei casi in cui i miei criteri di valutazione coincidono con il recensore).

E voi che a quale tipo appartenete?

collezione aggiornata: ultimi acquisti Xbox e Ps2


Eccoci qua, al classico resoconto post Nuovi acquisti. Ultimamente mi stò dedicando al completamento del parco titoli per quanto riguarda il genere survivial Horror. Ecco infatti comparire tra gli ultimi acquisti un ottimo Forbidden Siren 2, titolo molto più giocabile del predecessore ed anche se volgiamo più"pauroso" unica pecca che a differenza del primo capitolo questo è solo sottotitolato in italiano e non doppiato interamente. Sono inoltre lieto di aver finalmente tra le mani Half Life, titolo che ho comprato e rivenduto circa 10 anni fa, quando acquistai la mia prima Playstation2, anche a distanza di anni si rivala un ottimo titolo, con alle spalle una grande storia ed un comparto tecnico che a parte qualche caricamento di troppo risulta ben fatto, una curiosità: il supporto usato per questo titolo è il cd e non il DVD, forte vero? ed il retro di questo cd proprio come i titoli di lancio ps2 è viola. Terminiamo la carrela con BVC, che ho acquistato proprio ispirandomi al post scritto da Honoo5 su http://drunkgamers.blogspot.com/ (complimenti per il blog) invito a leggervi il post per saperne di più. e per ultimo Big Muta Traker 2. un gioco dove pensate un pò, siamo dei camionisti,questo titolo è metà gioco di guida e metà avventura, se vi piacciono i giochi strambi non potete farne a meno.

Invece per quanto riguarda gli acquisti relativi alla console microsoft siamo davanti a 3 titoli, un bel gioco legato alla saga di Starwars: battlefront. Un elegante Thief, esclusiva per xbox, un ottimo stealth game predecessore assassin's creed per certi versi. E per finire un micidiale Big Red One, credetemi quanto a sparatutto su xbox non si può chiedere di meglio. Non me ne vogliano i fan di Halo!

martedì 16 febbraio 2010

Come riconoscere una truffa (giochi snes)

Questo mi sembra un'argomento interessante, l'utente Kenshiro82 (nonchè mio amico) fa un attenta analisi sul forum di Gamescollection.it per quanto riguarda certi imbrogli a cui possimao andare incontro acquistando giochi snes su ebay


Cmq guarda la scatola e vedrai che nel lato lungo è presente una fascia più nera del resto della scatola.
Questa ha anche un'andatura irregolare...potrebbe sembrare l'ombra ma nn è così...

domenica 14 febbraio 2010

Videorecensione SpikeOut : BattleStreet xbox

Videorecensione della più atroce delle battaglie urbane!alla base di tutto un beat'em up tridimensionale poco ispirato, vuoi per lo scarso contorno estetico (ancor più sottotono della fase giocabile), vuoi per la mancata interpretazione attiva e stimolante del genere.


In arrivo un nuovo podcast videoludico



E' in arrivo Dream-Cast, un podcast dedicato al mondo dei videogiochi a 360° da un'idea di HellCiccio e con la collaborazione di Ran.

Estendiamo l'invito a partecipare agli altri Pixel Brothers e a chi ha voglia di contribuire alla nascita di questo progetto.

Per informazioni scrivetemi a mgc.hellciccio@gmail.com

Xbox modding

Una delle cose che mi ha sempre attirato\incuriosito è senz'altro il modding! a rischio di sembrare un truzzone lo ammetto. Mi sono cosi messo alla ricerca su internet la versione moddata della mia console preferita, l'Xbox! ho trovato molti video e ho pensato di proporvi quelli che secondo me sono i più interessanti! insieme ad alcune immagini. Mi piacerebbe che qualche possessore di Xbox moddata mi contattasse per raccontarmi come sono state eseguite le modifiche che ha effettuato sulla propria console!

partiamo da questa: questa è la mia preferita, molto sobria e poi è particolare perchè è verniciata in parte!


ecco la seconda: qua il colore che la fa da padrone è il bianco, però in più alla precedente abbiamo anche dei simpatici led!



ed ecco un'altra variante in bianco, se vogliamo ancora più elaborata della precedente!


ed infine ecco la mia preferita! finalmente una console moddata Nera!

sabato 13 febbraio 2010

My (REAL) Games Corner

Ciao a tutti, il buon Gerry ha pubblicato una parte della mia collezione di videogames in un nuovo album, lo trovate sulla colonna a destra. (E per questo lo ringrazio di cuore!)

Si tratta di una parte delle tante cianfrusaglie videoludiche in mio possesso e a me tanto care!

Collezioni aggiornate: xbox, xbox360, ps2

Finalmente trovo un'attimo di tempo, e riesco ad aggiornare i miei album web, i miei acquisti degli ultimi tempi sono in ambito Xbox, Xbox360, ps2. Quindi se volete dare un'occhiata fate pure. Per dare un piccolo assaggio posto tre foto che per me volgiono dire tanto. Ho infatti finalmente concluso la serie dedicata alle tartarughe ninja su piattaforma xbox. Cercavo questi tre giochi da un sacco di tempo in verisone Pal e finlmente li ho trovati!

venerdì 12 febbraio 2010

Cronache da Rapture: episodio 3

Al terzo episodio di cronaca mi accingo ad arrivare alla conclusione di questo piccolo spaccato"sottomarino". Ebbene si ho finito Bioshock 2, uno aspetta per più di due anni, e si ritrova fra le mani un gioco che porta alla conclusione in un arco temporale di 10 ore. Questo l'ascia un pò d'amaro in bocca in vi è dubbio, ma sapete, oramai mi ci stò abituando. Alla fine però è meglio così degli schemi aggiuntivi ci avrebbero fatto correre il rischio di trovarlo ripetitivo come gioco, ed invece Bioshock 2 schema dopo schema, ci sorprende e non ci annoia mai davanti allo schermo. Non che il primo fosse da meno intendiamoci.

mercoledì 10 febbraio 2010

Cronache da Rapture: episodio 2

Più ci gioco e più mi piace. Come mi aspettavo non mi stò affatto pentendo del mio acquisto, veramente ottimo. Respirando situazioni gia vissute mi ritrovo nuovamente nell'impresa titanica di dover salvare le tanto amate e tenere sorelline, e devo dire che ce la stò mettendo proprio tutta. I Big Daddy rivali a dirla tutta però mi fanno un pò pena, non vedo perchè si debbano per forza uccidere, che pizza! Uccidere quei povei BigD. diventa quasi frustrante per non parlare di quando si sentono i loro lamenti, bah lasciamo perdere...

Greetings from HellCiccio

Ciao a tutti, lettori di Gerryscotty's Collections Italia,

sono HellCiccio, autore del blog My Games Corner e, da adesso, collaboratore del buon Gerry proprio su questo blog. Lo ringrazio molto per l'invito!

Per chi non è passato dalle mie parti, mi presento: sono un ventottenne appassionato di videogames praticamente dalla nascita, un pò nostalgico e, dunque, come avrete dedotto, un bel pò retrogamer, anche se non nascondo l'interesse verso la generazione attuale.
Sono un collezionista non collezionista, nel senso che accumulo, accumulo e accumulo un bel pò di giochi sugli scaffali delle mie librerie, ma soprattutto per giocarli! Dunque il cellophan con me dura ben poco!

Spero di riuscire a coinvolgervi con le (spesso lunghe) elucubrazioni partorite dalla mia mente sul tema del gioco elettronico.

Nel frattempo, vi auguro buon gaming!

martedì 9 febbraio 2010

Cronache da Rapture: episodio1



Pochi minuti fa ho ucciso la mia prima big sister! E' stato anche troppo facile se devo essere sincero. In tutto questo tempo che ero mancato mi ero dimenticato di quanto fosse bella e claustrofobica Rapture.

domenica 7 febbraio 2010

"Bioshock 2 : edizione speciale" finalmente uscito!

Proprio ieri mi è arrivata la telefonata da gameS. che mi avvisava che l'uscita del gioco era stata anticipata, naturalmente mi sono fiondato a ritirare la mia copia: erano due anni che la stavo aspettando! Ho acquistato la collector edition, o meglio ancora "l'edizione speciale" devo dire che ho fatto questo acquisto un pò alla ceca, non sapevo infatti cosa ci sarebbe stato all'interno, ho rischiato di rimanere deluso è vero ma almeno non mi sono rovinato la sorpresa. Venendo al dunque, il gioco è semplicemente superbo, e finalmente si può godere di un multiplayer ben fatto e accattivante dal punto di vista estetico, una buona variazione sul tema rispetto allo stile di a Modern Warfare. L'edizione che ho acquistato io contiene:

un involucro esterno

Image and video hosting by TinyPic


un box nero molto bello con un disegno fatto in rilievo raffigurante una farfalla

Image and video hosting by TinyPic

un disco in vinile che contiene la colonna sonora (disco vero, non una riproduzione)


Image and video hosting by TinyPic

un artbook molto bello, che spiega il design dei vari personaggi\livelli ( in italiano)

Image and video hosting by TinyPic

un cd contenente la colonna sonora ed un poster. la grafica del cd riprende lo stile del vinile in modo da farlo sembrare un piccolo 45 giri

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic


descrizione:

Torna nel bellissimo e indimenticabile mondo di Rapture con BioShock 2, il nuovo episodio della serie che ha vinto oltre 50 premi come Gioco dell'Anno e ha venduto più di 2 milioni e mezzo di copie nel mondo.BioShock 2 è il perfetto equilibrio tra azione esplosiva tipica di uno sparatutto in prima persona e trama irresistibile per dare vita ad uno dei titoli più attesi del 2009.Assumi il ruolo del personaggio simbolo di BioShock, il Big Daddy, e prova ad essere l'abitante più forte e temuto di Rapture mentre combatti contro nuovi e potenti nemici.L'introduzione della modalità multiplayer, inoltre, amplia la narrazione del capitolo originale e arricchisce un'esperienza di gioco già unica. Ambientata prima della caduta di Rapture, i giocatori potranno impersonare delle cavie da laboratorio della Sinclair Solutions, un'importante società produttrice di plasmidi e tonici presentata nel primo BioShock.

trailer:


mercoledì 3 febbraio 2010

Another World

Dedico questo post a Matteo (Doshin); Another World é un videogioco di fantascienza, progettato e sviluppato interamente da una sola persona, Eric Shah, e pubblicato da Delphine Software. Questo gioco ha lasciato un vero e proprio segno nel tempo come pochi altri giochi hanno fatto, e questo grazie al suo game design che lo faceva sembrare un film,  e il gameplay che era molto particolare. Originariamente pubblicato nel 1991 su Amiga e Atari ST, il gioco è stato successivamente convertito su un gran numero di macchine da gioco per poi subire un ulteriore rinnovamento nel 2006 in un conversione che lo rende graficamente un gioco dei nostri tempi.
 Sviluppato poco dopo Prince of Persia, condivide con quest'ultimo la stessa impostazione grafica e le stesse animazioni molto fluide e realistiche. Questa impostazione improntata sulla ricerca del realismo era stata ricercata per poter immergere il giocatore ancora di più nell'esperienza di gioco, e farlo così maggiormente immedesimare nel protagonista del videogioco. A rafforzare questa condizione c'era anche il fatto che non vi erano indicatori grafici o numerici per la vita, infatti se si veniva divorati da un mostro o se si cadeva in un burrone si moriva e basta senza alcuna possibilità di sopravvivenza. Nella stessa ottica, i personaggi comunicavano con i loro corpi, con gesti e le espressioni, Grazie a questo videogioco i concetti introdotti gia da Prince of Persia subirono una notevole innovazione e quindi un notevole miglioramento.Ad esempio un evoluzione rispetto al vecchio e caro PoP era quella di introdurre azioni nuove oltre al classico "corri e salta", iin Another Worlsd infatti gia dalle prime battute di gioco il nostro alter ego digitale doveva liberarsi da una gabbia oscillando. Purtroppo questo gioco presentava anche dei piccoli punti dolenti,uno dei quali è la longevità, infatti qualsiasi sia la conversione giocata, sia che il gioco giri su Snes, piuttosto che su Amiga, questo viene portato a termine in meno di 40 minuti.

la versione per Megadrive

 

la versione per snes


come si può vedere le due copertine differiscono non poco, questo particolare oltre al fatto che si tratta pur sempre di un ottimo gioco, rende il videogame ancora più appetibile al collezionista, che inderogabilmente non può farsi scappare nessuna di queste due versioni (ma neanche le altre conversioni).